Caffè, amore e odio + caffetterie a MILANO

Ho sempre amato due cose del caffè: quanto sia figo e il contrasto ”sweet and bitter” che avvolge la bocca.

A me il caffè piace amaro, ma morbido, caldo e non caldissimo. Questo la dice lunga sulla mia salute mentale. Rigorosamente in moka. Ma questa è una novità dell’ultimo periodo, sono passata dalle capsule Nespresso, all’espresso con pompa della DeLonghi. Ho scoperto che il caffè con la schiumetta dorata non mi piace più, anzi, mi irrita lo stomaco. Non riesco più a bere un caffè al bar, sto davvero male al pensiero. Sembra bruciato e sa di qualcosa di nauseante, non sono disposta a zuccherarlo perchè a me piace amaro.

giphy9

Fa brutto dire ”schifo” ma se ci penso mi sembra di avere l’immagine di qualcosa di schifoso. E poi non credo che dire schifo al caffè sia uno schiaffo alla miseria. Se fossi sul lastrico il caffè lo vorrei solo per dare un boost alle mie capacità di adattamento e cercare una soluzione al mio problema. Prima vorrei un tozzo di pane. Quindi si, il caffè da bar da un mese mi fa schifo. Ma spero di ricredermi.

Adesso dopo anni di automatismi, ho deciso che mi piace solo il caffè che faccio io e voglio impiegare del tempo prima di berlo, invece che gettare una capsula nella macchinetta.

  • Tazzina.
  • Acqua nella caldaia fino alla valvoletta.
  • Minuti di vuoto mentre cerco un cucchiaino che non sia sporco di miele o nutella.
  • Riempitura del filtro
  • Attesa…
  • Attesa…e profumo.
  • Fuoriuscita del caffè, sclero se schizza fuori dalla caffettiera o perdizione totale quando va tutto bene.

Sono poi convinta che la caffeina nel caffè non mi ecciti più di molto, mi capita pure di averne voglia proprio prima di andare a dormire. Non capisco quelli che ” Se prendo il caffè dopo le 4pm, NO WAY, non riuscirò a dormire prima delle 2 del mattino!” Ma io no, non mi sveglio di notte…dormo bene, e neanche faccio brutti sogni ecc. ecc. Certe volte se sono assonnata, dopo un caffè rimango assonnata.

Allora poi mi si chiede ”Cosa lo bevi a fare se dici che non ha nessun effetto”? Anche se non è vero che non abbia alcun effetto, è una bella domanda. Però che lascia il tempo che trova: non mangio una torta perchè io possa ingrassare. La divoro perchè mi piace, no?

giphy8

Il legame che abbiamo tutti noi con il caffè è storico, quante volte capita di darsi appuntamento ”per un caffè”? E’ una bevanda sociale, un pò come il vino e la birra, senza i fastidi del vino e della birra. E poi vogliamo parlare dell’effetto boost-relax, che meraviglioso ossimoro.

Mi viene voglia di cercare una buona caffetteria a Milano, scelgo i posti che mi ispirano di più, non vedo l’ora di fare una bella foto delle tazzine che mi serviranno

Pascucci

Pasticceria Castelnuovo

Pavè

Otto

Annunci